Suggestivo o…. spaventoso? Com’è Halloween in Giappone?

Torna a Notizie

Suggestivo o…. spaventoso? Com’è Halloween in Giappone?

Ti sei mai chiesto come viene festeggiato Halloween in Giappone? È un’usanza comune che i bambini vadano mascherati di casa in casa, chiedendo dolciumi e caramelle o qualche spicciolo con la domanda “Dolcetto o scherzetto?”

 

Negli ultimi decenni le celebrazioni in occasione di Halloween si sono diffuse in tutto il mondo e quindi anche nel paese del Sol Levante.

In Giappone la notte di Halloween non é una festa dedicata ai bambini, ma è la serata giusta per indossare il costume più bizzarro e pazzo che si possiede e scendere in strada per unirsi agli street party e alle sfilate.

 

Infatti, in Giappone è già una consuetudine quella di travestirsi, come i cosplayer fanno abitualmente quando partecipano ai raduni o passeggiano in gruppo nel quartiere Harajuku, il più trendy di Tokyo. Halloween é per loro solamente l’ennesima occasione per mascherarsi e far parte di una cerimonia ancora più grande, ma con un’anima molto più commerciale. Per questa ragione, la possibilità di sfoggiare un nuovo costume è una delle principali attrattive in Giappone durante Halloween, non solo per i cosplayer, ma per tutti coloro che amano far festa nei giganteschi street party e parate che si svolgono in diversi punti delle principali città.

 

Durante la notte di Halloween i travestimenti sono prerogativa quasi esclusiva dei giovani adulti che amano mascherarsi con costumi che ricordano i personaggi di anime giapponesi e manga oppure di mostri della tradizione, personaggi dei videogames, dei telefilm e film e addirittura c’è chi ama indossare abbigliamento sexy. Halloween viene quindi celebrato per sfoggiare costumi spettacolari durante le parate e le feste in strada per divertirsi e ballare fino a tarda notte.

 

Ciò che rende i festeggiamenti di Halloween in Giappone totalmente diversi da quelli degli altri paesi è il fatto che non venga celebrata la tradizionale pratica del “dolcetto o scherzetto?”, tipica dei bambini. Infatti in Giappone Halloween è una festività dedicata agli adolescenti e ai giovani adulti che vogliono far baldoria fino a notte fonda e non ritengono interessante andare in giro a chiedere caramelle. Ciononostante in alcune scuole internazionali vengono organizzati eventi speciali per bambini, dove la pratica di “dolcetto o scherzetto” viene utilizzata per dimostrare loro come si festeggia Halloween negli altri paesi.

Fonte Tokyoesque

Torna a Notizie
×

Powered by WhatsApp Chat

×