Chi Siamo

CHI SIAMO

Cosa accomuna gli ideatori di Bento-Box.it? Nulla, assolutamente nulla, se non lanciarsi a capofitto in questo folle progetto e cedere alla passione sfrenata per tutto ciò che è giapponese, buffo, divertente, colorato e soprattutto pratico.

Dalla tradizione giapponese ecco i fantastici bento box che permetteranno di portare con te un pasto da consumare fuori casa, al lavoro o anche all’aperto. Potrai sbizzarrirti abbinando diverse pietanze all’interno dei vassoi con coperchio, dotati di separatori per vivande.

Potrai scegliere se comporre un pasto sano e leggero per dedicarti finalmente alla famigerata dieta, oppure decidere di fottertene della prova costume perché, in fondo, come si fa a rinunciare alla coccola avvolgente di una generosa porzione di lasagne? Rallegra la tua grigia e monotona pausa pranzo con bento box colorati, divertenti e unici.

Bento-Box.it è lieto di proporre le ultime novità, 100% Made in Japan.

Il team

CAROL

Nonostante le origini sudamericane è quella più puntuale. Fa rigare tutti diritto, ma, cosa più importante, fa quadrare i conti. Il modo migliore per renderla felice è regalarle i Momiji Manju di Miyajima, biscotti a forma di foglia d’acero a base di pan di spagna, farciti con Anko, pasta di Azuki (fagioli di soia zuccherati) o cioccolato.

PAOLA

E’ la saggia del gruppo: diciamo che è un modo elegante per non farle notare che è la più vecchia. Giunta nel mezzo del cammino della propria vita, ha realizzato che non riuscirà mai a svoltare grazie alla vendita dei suoi famosi acquerelli. Ha fatto di necessità virtù e si è lanciata sul web. Potrebbe uccidere per un katsu sando, il panino con cotoletta alla giapponese.

SERGIO

E’ l’uomo del team. Sì, lui è quello dei quattro che porta i pantaloni: gli “zubon” (pantaloni di cotone bianco utilizzati nel Karatè). Infatti, potremmo definirlo cintura nera di bento box: li ha testati tutti. Scrupoloso e attento, non gli sfugge nulla, puoi solo pensare di corromperlo con un piatto di tempura fumante.

VALE

E’ pasticciona e ritardataria, ma questo è il prezzo da pagare per far vivere al team il brivido dell’imprevedibile. Poi si fa perdonare invitando tutti a casa propria per eventi originali ed unici. Cosa mette nella propria Bento Box? Sicuramente i chirashi don: una generosa porzione di gohan (riso bianco) ricoperta di sashimi assortito
×